L'ultimo bacio di Bianca Marconero

Recensione: L’ultimo bacio di Bianca Marconero

Penso di avere un problema serio con l’autospoilerarmi le storie.
L’ultimo bacio di Bianca Marconero è il sequel di “Le nostre prime sette volte”, cosa che ho scoperto una volta finito il libro (sono un genio insomma).
Ma detto ciò, ho amato questa storia e sto recuperando con il prequel (che già adoro!)
Capitoli corti, punti di vista di entrambi i protagonisti e dialoghi continui. Questi sono i libri che amo di più, scorrevoli ma nello stesso tempo che ti tengono incollati.

Questo romanzo non è solo una storia d’amore fatta di alti e bassi, ma è una montagna russa di sentimenti.

I protagonisti si odieranno, si ameranno, si feriranno. Saranno semplicemente esseri umani con le proprie debolezze, paure, incomprensioni e i propri difetti.

“Innamorarsi è come dare una pistola carica in mano a qualcuno. Devi solo sperare che non scelga di sparare.”

Ma un bacio tra due persone che si vogliono nonostante tutto, potrà mai essere l’ultimo?

2 pensieri su “Recensione: L’ultimo bacio di Bianca Marconero

  1. prima di tutto grazie, di cuore. Secondo, mi piace il tuo approccio alle dilogie XD lo farò mio (leggere la prima parte alla fine è rivoluzionario!)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...