Stay with me #1

Recensione: Stay with me di Aubrey B.

Quante volte ci capita di aver l’impressione di conoscere già qualcuno o aver già sentito il suo nome? E magari scoprire al tuo primo giorno di lavoro che il tuo capo è proprio il ragazzo di cui ti sei presa la prima cotta al liceo?? (Bhe, ovviamente senza che lui sappia minimamente chi tu sia!)

Ho un problema serio con le trilogie. (Ah dimenticavo, Stay with me di Aubrey B. è il primo libro della serie #Stay!) Ho bisogno di sapere, muoio dalla curiosità! Motivo per cui decido di leggere un libro solo dopo che sono usciti tutti i libri! Quindi, ti prego, Aubrey, pubblica il sequel!!
Lo stile dell’autrice è scorrevole, anche se non lascia niente al caso. Motivo per cui ho trovato questo romanzo veramente intrigante!

Grazie Kyle, pensavo di essere l’unica ad avere paura di Harry Potter, sìsì film per bambini, ma su una cosa hai ragione:”rappresenta un trauma infantile”!
Detto ciò, ho amato i personaggi, anche se Kyle a volte è troppo orgogliosa (e si sa che, a volte, è giusto metterlo da parte), ma dal canto suo anche Chase ha i suoi difetti, anche se molti sono dovuti dai suoi limiti.

“Vorrei dirti di più, credimi, ma non posso, non ci riesco. Ho solo bisogno che tu resti con me. Puoi farlo per me?

Kyle riuscirà ad aiutare Chase? E a stargli vicino (a restare esattamente dove si trova)?

Un pensiero su “Recensione: Stay with me di Aubrey B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...