Recensione in anteprima: Io non mi innamoro di Cinzia La Commare

La mia paladina.
Harpa, la protagonista del nuovo romanzo di Cinzia La Commare, Io non mi innamoro, è la mia paladina.
Finalmente una donna che prende l’iniziativa e che fa capire che nel 2021 è ora che la gente capisca che non c’è niente di strano o di male.
Finalmente il personaggio femminile che ci meritavamo.

“Perché sono una donna e mi serve la protezione di un uomo valido e coraggioso come te, immagino”

Ma non solo, Harpa è un mix tra come sono e come vorrei essere.

“Quando ti ho dato l’impressione di essere una insicura […]?”

Cinzia La Commare non ci regala solo un personaggio femminile con le p***e, ma la storia che stavamo aspettando, quella di Harpa e Lake.
La penna dell’autrice non è solo scorrevole, ma ti coinvolge, ti fa sentire parte del romanzo (bhè, non fisicamente, altrimenti moriremo di freddo nell’Artico!), ti fa interessare appassionare alla loro ricerca e alle loro scoperte. Come direbbe Harpa, “L’informazione e la curiosità sono fondamentali per l’essere umano, tutti dovrebbero sentire l’esigenza di ampliare le proprie conoscenze, anziché peccare di pigrizia e qualunquismo“.

Il loro è un odio a prima vista (leggete il libro per capire com’è iniziato il tutto, non faccio spoiler!). Quindi immaginatevi come può rivelarsi una convivenza forzata (errori di organizzazione) per ben 1 mese!

“Questa casa non è abbastanza grande per entrambi”
“Pensavo lo sarebbe stato il Mondo, è evidente che mi sbagliavo”

Sopravviveranno senza mangiarsi vivi? O perlomeno, Lake si salverà dalla donna cactus?
Ma, soprattutto, è proprio vero che non si innamorano mai di nessuno?



Titolo: Io non mi innamoro
Autrice: Cinzia La Commare
Genere: Romance


Data di pubblicazione:

15 aprile 2021
Link acquisto (affiliato): https://amzn.to/32czYA9


Trama:

Lei non lo sopporta.
Lui non sa tenere la bocca chiusa.
Una spedizione all’Artico.
Un mistero da risolvere.
Un mese da trascorrere insieme nella stessa casa.
Harpa ha ventisei anni, laureata in Cultura nordica, lavora come assistente all’Università di Reykjavík, sull’Isola di Baffin partecipa al suo primo scavo archeologico da ricercatrice volontaria. Il suo obiettivo? Fare gavetta e diventare lei stessa in futuro una ricercatrice a capo delle spedizioni.
Anche Lake, trentaduenne di Bristol, è alla prima spedizione ma come esperto in archeologia odontoiatrica. Per non annoiarsi ha bisogno di stimoli continui ed è per questo che, pure avendo da poco avviato un suo ambulatorio, decide per un nuovo cambio nella carriera e si unisce alla squadra di scavo inglese che collabora con quella islandese.
Harpa e Lake, ignari della reciproca partecipazione al progetto, siglano un contratto che li impegna per la durata di un mese. Quello che non possono sospettare è che, per una svista, saranno obbligati a convivere nello stesso appartamento.
La cosa più irritante? Harpa e Lake si sono già conosciuti due anni prima e tra di loro è stato odio a prima vista.
Per resistere al mese di convivenza dovranno ideare un piano di sopravvivenza, ma attenzione alle controindicazioni!

ESTRATTO:

«Se qualcuno mi avesse detto che sarei rimasta bloccata all’Artico con te, in un monolocale di trenta metri quadri per giunta, avrei rinviato la carriera di ricercatrice per mungere pecore nella tundra islandese».
«Che tu ci creda oppure no, Lake Rowley è solito aprire la portiera alle donne».
«Perché hai fretta di distenderle sul sedile, scommetto».
«Ti sei mai spogliato per una donna?»
«Di solito sono loro che si spogliano per me».
«Quindi la risposta è no».
«La risposta è no».
«Beh, c’è sempre una prima volta».
«Stai chiedendo che mi spogli per te, Harpa?»
«Sei molto perspicace».
«Ma io ho scelto verità, questo è un obbligo».
«Semmai è un piacere per te spogliarti per me».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...