E.T.A. Hoffmann: L’uomo della sabbia

Hoffmann è da sempre considerato il maestro del fantastico, dell’irrealtà e dell’illusione.

Nato a Königsberg il 24 gennaio 1776, questo autore tedesco è conosciuto per la sua poetica: un mix tra sogno e realtà divise da una linea sottile.

La sua scrittura intreccia luoghi fiabeschi, situazioni magiche che s’incastrano a figure demoniache, automi, bambole inquietanti.

L’uomo della sabbia

Il più celebre dei sui racconti, inserito nella raccolta dei “Racconti notturni”, è L’uomo della sabbia.

Il racconto si apre in forma epistolare. Il nostro protagonista Nathaniel, uno studente, racconta al suo amico Lothario alcuni suoi incubi, mescolati a ricordi d’infanzia. Tra questi ricordi spicca il racconto di come la mamma, per mandare a letto i ragazzi la sera fosse solita “spaventarli” con la presenza dell’uomo della sabbia, che di notte getta negli occhi dei bambini sabbia.

Nathaniel mostra al lettore la parte ossessiva, il sogno, l’irrealtà. La sua fidanzata Clara, invece, mostra la ragione.

Questa storia mostra un lato della psicologia umana: l’ossessione.

“Avevo la morte, la gelida morte nel cuore, anzi dal più profondo del cuore sembrava che appuntiti ghiaccioli si conficcassero nei nervi percorsi da correnti di fuoco

Ossessione soprattutto per gli occhi, a volte volte puri, a volte rossi e crudeli che perseguitano il nostro protagonista, altri freddi e senza sentimento. La psiche, nel racconto è estremamente presente e ricopre un ruolo fondamentale.

Il famoso psicanalista Sigmund Freud, nel 1929, dopo aver letto questo racconto, ha approfondito lo studio delle ossessioni umani e l’ha citato nel suo saggio “Il perturbante”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...