Recensione: Fidanzati part-time di Anna Zarlenga

Da lunedì inizio la dietHHAHAHAHAH

Sicuramente non se ti chiami Lisa ed il lunedì hai il pranzo (con che coraggio chiamarlo così) dalla famiglia Cuomo.

La parte tragicomica di tutto ciò? Non solo cercare di dimagrire per entrare in un vestito nella serata “perfetta” per mostrare qualcosa a qualcuno, ma non riuscire a farlo perché “se non si inizia la dieta il lunedì, si è legittimati a sgarrare anche gli altri giorni”, ma questo perché il lunedì è l’appuntamento a casa del tuo fidanzato… finto (o meglio, part-time)!
Come si suol dire, oltre al danno anche la beffa?!

Anna Zarlenga con questa sua nuova commedia romantica mi ha strappato più di qualche risata. Ero già ispirata dal titolo “Fidanzato part-time“, e non è stata assolutamente una delusione!

Poi vogliamo parlare del bel pizzaiolo Mike e delle figuracce di Lisa? È una di quelle coppie con cui non ti sentiresti mai il “terzo incomodo”, ma ti divertiresti solo nel guardarli!

Ma la parte più significativa di questo romanzo resta un piccolo messaggio che ha voluto farci arrivare l’autrice: piacersi, essere soddisfatti della propria strada e credere nel proprio futuro, e non dover dimostrare agli altri che siamo arrivati già alla completa realizzazione della nostra vita.

Credi in chi sei, in quello che fai e in quello che vuoi essere, e non permettere a nessuno di dirti che non va bene così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...