Una città spaccata: le due Napoli, Domenico Rea

“A Napoli non piove mai” È così che Domenico Rea inizia la descrizione della sua bella Napoli.Interrogando se stesso però si domanda se è vero che a Napoli non piove mai, o è una convinzione dei napoletani, quella di vivere nella città del sole. In “Le due Napoli“, l’autore ci racconta la splendida città partenopea analizzando a fondo il carattere dei suoi abitanti, troppo spesso … Continua a leggere Una città spaccata: le due Napoli, Domenico Rea

Eric Landowski e Gianfranco Marrone e “La società degli oggetti: problemi di intersoggettività”

Siamo sicuri di saper distinguere la necessità da un desiderio?Gli autori di questo libro ci invitano ad una riflessione sul significato sociale degli oggetti, che, al di là del loro valore d’uso, indicano lo status di chi li possiede. Si tratta di un’interessante analisi della società che abitiamo. Una società consumistica che vede protagonista l’essere umano, il quale si adatta all’oggetto, rendendo quest’ultimo parte integrante … Continua a leggere Eric Landowski e Gianfranco Marrone e “La società degli oggetti: problemi di intersoggettività”

Elena Ferrante: storia della bambina perduta

Elena Ferrante non si smentisce e ci regala un altro bellissimo libro anche con il quarto volume della saga. Appassionato, crudo, commovente e profondo come sempre!La scrittura è moderna e ti rapisce, la lettura scorrevole rende il romanzo molto piacevole. Le due amiche si sono modellate a vicenda nel bene e nel male, tanto da confondere e intersecare le loro aspettative e azioni… Lenuccia ha … Continua a leggere Elena Ferrante: storia della bambina perduta

L’amica geniale: storia di chi fugge e chi resta

“Ognuno si racconta la vita come gli fa comodo” Il terzo della quadrilogia dell’Amica geniale è un bellissimo prosieguo della storia, in cui il contesto sociale non fa più da sfondo, ma diventa parte viva della storia: le lotte di classe, il femminismo e la condizione dei lavoratori sono solo alcuni dei temi che emergono da questo romanzo. Lila e Lenù non sono più delle … Continua a leggere L’amica geniale: storia di chi fugge e chi resta

Elena Ferrante: storia del nuovo cognome

“A che serve?”“A sapere che ci sei”. Il più travolgente della quadrilogia. Storia del nuovo cognome è la narrazione della gioventù di queste due fanciulle napoletane. Sono gli anni ’60 in una Napoli tutta rinchiusa in un rione soffocante dal quale il progresso e la rivoluzione, che arriveranno alla fine del decennio, sembrano ancora più lontani.  Il racconto pone inizialmente l’accento sul personaggio di Lila, … Continua a leggere Elena Ferrante: storia del nuovo cognome