“I love Morrison” di Belle Landa

“Eravamo 4 amici al bar“. Se I love Morrison fosse una canzone, inizierebbe sicuramente così. Solo che erano sconosciuti, su una panchina, ma come si dice, è più facile parlare con chi non ti conosce. Belle Landa in questo nuovo romanzo da voce alla storia di Jim Morrison, conosciuto già nel suo libro precedente “Ciak! Ti amo!”. Chi conosce l’autrice sa bene che ama il … Continua a leggere “I love Morrison” di Belle Landa

Kane di Manuela Ricci: TheRedsBlackSeries #1

Un diamante. Ecco cos’è questo romanzo, un autentico gioiello, e con esso anche la protagonista che si ritrova ad essere la “principessa dei diamanti”. Ma non tutto quello che è oro luccica, giusto? Addirittura a volte è addirittura un falso, così come la vita perfetta di Joy.La sua più grande colpa? Essere nata nella famiglia sbagliata, o meglio, avere un padre sbagliato. Ma è giusto … Continua a leggere Kane di Manuela Ricci: TheRedsBlackSeries #1

Recensione: Fidanzati part-time di Anna Zarlenga

Da lunedì inizio la dietHHAHAHAHAH Sicuramente non se ti chiami Lisa ed il lunedì hai il pranzo (con che coraggio chiamarlo così) dalla famiglia Cuomo. La parte tragicomica di tutto ciò? Non solo cercare di dimagrire per entrare in un vestito nella serata “perfetta” per mostrare qualcosa a qualcuno, ma non riuscire a farlo perché “se non si inizia la dieta il lunedì, si è … Continua a leggere Recensione: Fidanzati part-time di Anna Zarlenga

Recensione: “Il mio cuore è da sempre tuo” di Alessia Cesina

Il mio ragazzo è il mio migliore amico. Ho sempre pensato (e penso tutt’ora) che il segreto di una relazione che funzioni e duri nel tempo sia quello di essere prima di tutto amici, ma cosa capita quando succede il contrario? Quando è il tuo migliore amico a diventare qualcosa di più? Dovremmo chiederlo ad Ambra e Francesco e leggerci la loro storia in “Il … Continua a leggere Recensione: “Il mio cuore è da sempre tuo” di Alessia Cesina

Recensione: Bass Ackwards di Laura Rocca

Il ragazzo perfetto non esist.. Ah no, l’avevo già detto, giusto? Però ammettiamolo, a parte che si tratta di un moro questa volta (Sì, avete capito bene, il primo moro di Laura Rocca!), non dico per forza che sia il ragazzo perfetto, anche perché quel primato ce l’ha Denys, ma Kirk, il bassista dei The Blind Spot, è quello che sceglieresti, nonostante tutto. Ovvio, ha … Continua a leggere Recensione: Bass Ackwards di Laura Rocca