Una single in fuga di Beatrix Pezzati

Una single in fuga. Da questo titolo si penserebbe subito ad una persona che scappa dalle relazioni, che poi tanto sbagliato non è. Solo che Emma non scappa dalle relazioni, dalle persone, ma da se stessa. Non racconta bugie agli altri, ma se le racconta da sola. Magari è semplicemente il modo più facile e sbagliato per non affrontare la realtà. “Avete presente quel tipo … Continua a leggere Una single in fuga di Beatrix Pezzati

“I love Morrison” di Belle Landa

“Eravamo 4 amici al bar“. Se I love Morrison fosse una canzone, inizierebbe sicuramente così. Solo che erano sconosciuti, su una panchina, ma come si dice, è più facile parlare con chi non ti conosce. Belle Landa in questo nuovo romanzo da voce alla storia di Jim Morrison, conosciuto già nel suo libro precedente “Ciak! Ti amo!”. Chi conosce l’autrice sa bene che ama il … Continua a leggere “I love Morrison” di Belle Landa

Recensione: “Tenace come l’Inferno” #OfVicesandVirtues #2 di Laura Rocca

Non sono né un angelo e né un diavolo, oggi lo so.Sono un normale essere umano, e come tale ho i miei punti di luce e di ombra. Ma d’altronde è sottile il confine che divide il bene e il male. “Equilibrio.Ecco cosa io e Lucifero non vogliamo. Perché se lui brama di avere sempre più energia per l’Inferno, di corrompere sempre più anime e … Continua a leggere Recensione: “Tenace come l’Inferno” #OfVicesandVirtues #2 di Laura Rocca

Kane di Manuela Ricci: TheRedsBlackSeries #1

Un diamante. Ecco cos’è questo romanzo, un autentico gioiello, e con esso anche la protagonista che si ritrova ad essere la “principessa dei diamanti”. Ma non tutto quello che è oro luccica, giusto? Addirittura a volte è addirittura un falso, così come la vita perfetta di Joy.La sua più grande colpa? Essere nata nella famiglia sbagliata, o meglio, avere un padre sbagliato. Ma è giusto … Continua a leggere Kane di Manuela Ricci: TheRedsBlackSeries #1

Ritratto della Val Camonica negli anni ’40 in “L’Orto Fascista” di Ernesto Masina

Scrittura rapida e precisa, quella di Ernesto Masina in “L’Orto Fascista” è una letteratura necessaria nello scenario italiano moderno. Pubblicato nel 2013, il romanzo di Masina si presenta come un ritratto dell’occupazione tedesca a Breno del 1943. La fotografia dei personaggi della Valle Camonica mostra la ridicola smania dei piccoli gerarchi di mettersi in mostra dinanzi ai sottoposti e ai cittadini. Il titolo rimanda all’orto … Continua a leggere Ritratto della Val Camonica negli anni ’40 in “L’Orto Fascista” di Ernesto Masina